“…Uno dopo l’altro con pazienza e vaga ossessione i gesti di Luca Guatelli costruiscono immagini… ¬†Innumerevoli minuscoli buchi permettono agli spilli colorati di attraversare le superfici bidimensionali che si transformano, si animano di forme e movimento”